Archivi categoria: ACV ACV

Acv Acv 21

Acv Acv
21/36 MUSEUM
(Museo Archeologico Nazionale)

21/36 Museum (Museo Archeologico Nazionale)

21/36 Museum (Museo Archeologico Nazionale)

Napoli è una città ricca di storie e di musei. È sufficiente pensare a Capodimonte o all’Archeologico per perdersi con i pensieri nei meandri di quelle gallerie invidiate da tutto il mondo. Ma non solo grandi nomi e strutture nazionali, moltissime altre sono le realtà che s’incontrano lungo le strade della città. Continua a leggere

Annunci

Acv Acv 20

Acv Acv
20/36 È QUASI NATALE
(Via Benedetto Croce)

20/36 È quasi Natale (Via Benedetto Croce)

20/36 È quasi Natale (Via Benedetto Croce)

C’è poco da dire, oltrepassare il Gesù e infilarsi per via Benedetto Croce e come anticipare i giorni che precedono il Natale. Per tutti i napoletani (o quasi) il passaggio nel decumano inferiore, Spaccanapoli, si associa con immediatezza alla strada dei pastori, Continua a leggere


Acv Acv 19

Acv Acv
19/36 AD INFINITUM
(Metropolitana Linea 1. Toledo)

19/36 Ad Infinitum (Metropolitana 1. Toledo)

19/36 Ad Infinitum (Metropolitana 1. Toledo)

È innegabile che tra i pregi della linea 1 della metropolitana di Napoli ci sia il ruolo rilevante nella diffusione dell’arte contemporanea nel contesto urbano e sociale. La città da sempre è stata meta prediletta di artisti che hanno lasciato il segno della loro attività e poi basta ricordare la stagione dell’arte in piazza del Plebiscito, Continua a leggere


Acv Acv 18

Acv Acv
18/36 IL CAVALLO DI DIOMEDE
(Palazzo Carafa)

18/36 Il cavallo di Diomede (Palazzo Carafa)

18/36 Il cavallo di Diomede (Palazzo Carafa)

È una testa di proporzioni colossali quella che si erge tronfia nella copia in terracotta nel cortile di Palazzo Carafa in via San Biagio dei Librai, lungo il decumano inferiore, Spaccanapoli che taglia in due il centro storico. Con la sua altezza di 175 cm, l’originale, in bronzo (custodito dal 1809 nel Museo Archeologico Nazionale) fu ammirato da Goethe nel marzo del 1787 durante il suo viaggio in Italia; era collocato al centro dello stesso cortile circondato da altre rarità archeologiche esposte a beneficio dei visitatori. Continua a leggere


Acv Acv 17

Acv Acv
17/36 IPOGEO
(Catacombe di San Gennaro)

17/36  Ipogeo (Catacombe di San Gennaro)

17/36 Ipogeo (Catacombe di San Gennaro)

Napoli potrebbe essere rappresentata come un immenso (fragile) involucro che racchiude un altro mondo, strutturato e sovrapposto nei secoli. Un substrato di storie e di luoghi, di passati e di persone che si sono succedute in percorso continuo ricoperto ora Continua a leggere


Acv Acv 16

Acv Acv
16/36 ‘E CAPUZZELLE
(Cimitero delle Fontanelle e Purgatorio ad Arco)

16/36 ‘e Capuzzelle (Cimitero delle Fontanelle e Purgatorio ad Arco)

16/36 ‘e Capuzzelle (Cimitero delle Fontanelle e Purgatorio ad Arco)

A Napoli, le Capuzzelle sono trattate alla stregua di parenti, rappresentando un bene collettivo adottato (in passato) dalle famiglie che ne curava le sorti. Nella città partenopea il culto dei morti non si è mai interrotto perpetrandosi nei secoli quasi senza interruzioni, rappresentando oggi un elemento di colore tutto nostrano. Continua a leggere


Acv Acv 15

Acv Acv
15/36 IMMOBILE 1999/2013
(Santa Maria della Scorziata)

15/36  Immobile 1999/2013 (Santa Maria della Scorziata)

15/36 Immobile 1999/2013 (Santa Maria della Scorziata)

Immobilismo m. [der. di immobile, sull’esempio del fr. immobilisme]. – Nel linguaggio polit., con sfumatura polemica, atteggiamento, da parte di un governo, di staticità, di resistenza passiva, di opposizione di fatto, anche se non programmata, nei riguardi delle possibili soluzioni progressive o comunque profondamente innovatrici dei problemi politici, soprattutto nel campo della politica estera e sociale; in campo economico, assenza di provvedimenti capaci di mutare una situazione e di realizzare progressi tecnici che permettano di ridurre i costi e aumentare la produzione. Per estens., mancanza di iniziativa, tendenza a mantenere immutato uno stato di cose, opponendosi a ogni novità o trasformazione.

Continua a leggere


Acv Acv 14

Acv Acv
LOVE DIFFERENCES 2008
(Pistoletto in piazza)

14/36 Love Differences 2008 (Pistoletto in piazza)

14/36 Love Differences 2008 (Pistoletto in piazza)

Napoli e l’Arte, rappresentano un connubio solido e continuativo. Basterebbe solo ricordare la grandezza artistica raggiunta in età angioina (Giotto, vi soggiornò per cinque anni) e in quella aragonese, quando la capitale divenne una delle principali tappe del Mediterraneo culturale e commerciale. Continua a leggere


Acv Acv 13

Acv Acv
13/36 YELLOW RAIN
(Un muro artistico)

13/36 Yellow Rain (un muro artistico)

13/36 Yellow Rain (un muro artistico)

Napoli – lo sappiamo – è una città d’arte. La creatività si respira in ogni luogo. Qui il palcoscenico si fa per strada ed ogni vicolo con i suoi colori, i suoi volti e il suo vociare è materia pura per ogni artista. Brani della quotidianità con Eduardo, sono divenuti capolavori teatrali mondialmente riconosciuti. Continua a leggere


Acv Acv 12

Acv Acv
12/36 PER LE SCALE
(Palazzo dello Spagnolo)

12/36 Per le scale (Palazzo dello Spagnolo)

12/36 Per le scale (Palazzo dello Spagnolo)

A Napoli le strade hanno voce. Ovunque e sempre c’è un gorgoglio che arriva dal basso, in ogni stagione con un’amplificazione notevole nei mesi estivi.

In questa città si vive molto fuori è una tradizione che ci portiamo addosso, un’esternazione del nostro animo vivace e socievole. Lo si avverte subito, noi ci siamo abituati, ma chi arriva in città non può non farci caso. Continua a leggere