Motu proprio

R. Magritte. Le Fils de l'Homme, 1965 - Olio su tela, 116 x 89 cm - Collezione Privata

R. Magritte. Le Fils de l’Homme, 1965 – Olio su tela, 116 x 89 cm – Collezione Privata

Era dai tempi di Bin Laden che si attendevano videomessaggi. Era piena estate quando c’è stata la sentenza. È da una vita che si parla dei leadership tra vocine stridule e volti ignoti. Tra voti ingrati e discorsi vacui. I giorni scorrono senza che nulla accada, ci raccontano e ci dicono di cose che non sono né in cielo né in terra. C’è un governo che sembra un’aula di liceo, tra assenze croniche di gruppo e ribelli dell’ultim’ora. C’è un tempo che scorre per tutti che poi non è quello della nostra politica che finge di non guardare quello che ci racconta PresaDiretta, di nuovi immigrati e nuove povertà, di abbandoni e di disfacimenti che solo a guardarli speri che possa crollare il Palazzo mentre sono in seduta e peccato che a rimetterci sarebbe solo il patrimonio artistico.

C’è una politica ingessata che ancora fa i conti con le proprie caste e le proprie poltrone. Li vedi sempre in televisione a difendere la propria zuppa, ci raccontano bugie e devastazioni colorandole di inganno.

La verità è che di tutto questo non se ne può più. Che non si può più immaginare un Paese come il nostro affondare senza che si possa fare niente. Che non si può tollerare tutto questo, questa crisi che è economica e che ci sta affossando, ma soprattutto è etica e sociale. Un Paese democratico in cui non si rispettano le regole è un paese che non esiste. È un luogo di egoismi e di soprusi a danno di chi invece crede nella collettività e nel bene comune.

La verità è che di tutto questo quelli come me non ne possono più. Non ne possono più perché non siamo amici di nessuno, perché forse avanzano gli anni, perché ci hanno interrotti i sogni, perché non ci siamo mai ritrovati in quelle file di attorucoli e cabarettisti che invadono ogni dove. Forse è che siamo ormai estranei anche in casa nostra e pure guardare distrattamente al telegiornale quel monologo a bassa voce sembra di rivedere al arabiya ai tempi in cui Bin Laden proclamava i suoi sermoni; ma poi ti ricordi che sei in Italia. Nel 2013.

Annunci

Informazioni su lois

https://assolocorale.wordpress.com Vedi tutti gli articoli di lois

35 responses to “Motu proprio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: