Città raccontate: Napoli n. 2 (La vita si fa per strada)

20130730-210556.jpg

La vita si fa per strada

Da queste parti gli scugnizzi esistono da sempre, si può dire che siano nati con il mito di Partenope e sono a lei sopravvissuti. Li trovi ovunque, in ogni crocicchio, fuori ad ogni strada. Stanno li per ore, li vedi fare squadra e ridere ad alta voce. Pure Gemito (che pure era uno di loro), lo geniale scultore, ne comprese il ruolo ed immortalò il loro spirito in memorabili bronzi. Nel passato (quelli che ci ha raccontato Matilde Serao o che ci ha mostrato il neorealismo di De Sica), questi ragazzetti di strada, avevano una faccia da schiaffi e la tenerezza insieme, i piedi sporchi e gli abiti lerci; oggi, li trovi sempre negli stessi posti, ma sono cambiati. Di schiaffi ne tirano ancora di più per la spudoratezza e l’insolenza che mostrano, ma ancora sono coreografia delle strade storiche napoletane.

E capita così…

View original post 373 altre parole

Annunci

Informazioni su lois

https://assolocorale.wordpress.com Vedi tutti gli articoli di lois

4 responses to “Città raccontate: Napoli n. 2 (La vita si fa per strada)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: