Era d’estate

Era d’estate quando mi chiamavi Lois. Erano proprio bei tempi. Eravamo giovani (…giovanissimi lo siamo anche oggi!) e senza troppi pensieri… forse. Eravamo più sorridenti e usavamo pochi se e pochi ma. Era una giornata in Costiera, sulla ghiaia. C’era il mare, c’era il sole e subito dopo c’eravamo noi. È bastato poco e dopo la ghiaia della Costiera, le stelle e di nuovo noi. E poi ancora un giorno e l’altro pure e l’altro ancora. Mi hai chiamato Lois e io t’ho baciata. Nessuno mi aveva chiamato mai diversamente dal mio nome.
Ci sono dei momenti nella vita che restano intatti in tutte le loro sfumature e restano fermi da qualche parte, poi ogni tanto, nel mare magnum delle nostre giornate, basta un profumo, una sensazione, un nome e ritornano a galla. Così qualche giorno fa sono ritornato con i pensieri su quella ghiaia e su quei giorni che che ci resero lieti e come rapito ho udito il tuo ridere rincuorante e sereno. Era d’estate e mi chiamavi Lois.

Annunci

Informazioni su lois

https://assolocorale.wordpress.com Vedi tutti gli articoli di lois

23 responses to “Era d’estate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: