Poi qualche gesto si dimentica. Un giorno o l’altro*

Ancora una volta. Ho sognato i tuoi occhi,
quelli diurni, bagnati dal sole,
quelli del colore del cielo che sorridevano per me.
Ho sognato del tuo viso
giovane e tenero dei giorni dell’amore,
che si specchiavano sulla tua pelle,
colma di luce di fronte a quel sole.
Mi tenevi sul tuo seno
e la mia testa come di bambino
con l’orecchio teso
ascoltava i battiti
calmi, distesi e sinceri
per la mia presenza.
Ho udito il bisbiglio della tua voce sussurrante
pronunciare parole sicure.
Ho sognato della fine delle nostre paure.

Sveglio
quando quel sole reale è giunto
tra le pieghe della persiana
ferito, nello spazio della tua assenza
mi sono ritrovato dove tu mi ha lasciato.

* Ivano Fossati. Parole che si dicono (Musica Moderna, 2008)

Annunci

Informazioni su lois

https://assolocorale.wordpress.com Vedi tutti gli articoli di lois

20 responses to “Poi qualche gesto si dimentica. Un giorno o l’altro*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: