Dell’onestà, della coerenza e delle cozze pelose

Poi ci raccontano di moralità e purezza d’animo, di impegno civile e ferreo rigore. Poi immagini che un ex magistrato che si pone come una roccia in un panorama disastrato e consolidato tra appalti e mazzette (ma si chiameranno mazzette anche quelle di 16milioni di euro?), abbia la capacità di riconoscere il valore di un “dono”, fosse anche rappresentato da una succulenta e fresca spasella di pesce (seppur senza ghiaccio!). Poi capisci dalle risposte di quello che avevi considerato una roccia solida, che non c’è assoluzione per nessuno. Neppure per un ex magistrato che arranca alle domande lecite di un giornalista.
E cosi, più trascorrono giorni, più ti rendi conto che una volta tanto i titoli di giornali hanno centrato pienamente la questione sul dato accresciuto consolidato e incalcolabile della corruzione che non è mai terminata, e che Tangentopoli ha rappresentato solo un momento di riscatto per la società civile che aveva ingenuamente considerato quei mesi come l’inizio della fine delle caste politiche e corrotte. Poi dopo tante letture su posti di lavoro già assegnati nonostante i concorsi banditi, di appalti facilitati ad importi decuplicati, mazzette in buste di plastica fuori ai bar e “ammanchi” di bilancio per milioni di euro (inopportunamente lasciati ancora senza commento dai responsabili di partito), ti rendi conto che un vassoio di pesce viene considerato come parva materia.

Nessuno si salva, può esserci solo un impegno moderato nella corruzione dilagante. Il fenomeno è trasversale e deprimente e lascia in bocca tutto il sapore amaro di quelle cozze pelose che saranno costate a noi contribuenti, molto, ma molto di più di quanto il destinatario faccia finta di non sapere.

Annunci

Informazioni su lois

https://assolocorale.wordpress.com Vedi tutti gli articoli di lois

17 responses to “Dell’onestà, della coerenza e delle cozze pelose

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: