Le notti insonni e i mulini a vento

è un testardo un idealista
troppi sogni ha nel cervello
(F. Guccini)

Sono solo e mi allontano negli spazi che invadono la mia mente costretta a pensieri incessanti che hanno un sol tema. Sono mesi che combatto come novello Don Chisciotte, ma senza uno scudiero e il mio cammino prosegue in solitudine e, i mulini a vento non li ho sconfitti. È indubbio che lasciare intentato ogni attacco ci lascerebbe in bocca l’amaro della sconfitta (… a tavolino!). Io ci ho provato. Ho tentato ogni attacco, ho creduto almeno di farlo. Forse l’ho fatto a modo mio. Forse ho parlato la mia lingua, incomprensibile ad altri, ma ci ho provato. Non ho paura dei mulini, ma adesso sono tanti, mi circondano e mi fanno ombra da ogni lato.

Io ho indossato la mia povera corazza, debole e piena di ruggine non in grado di attutire i colpi. E ogni giorno sono stato colpito e ogni giorno il mio corpo ne è stato ferito.
Oggi sono nel mezzo del campo di battaglia e le mie notti sono ancora insonni. In quelle ore scure cade ogni confine di ragionevole lucidità e la mente spazia fino a debordare oltreconfine, fino ad emozionarti per l’incomprensibilità di quello che accade.
Ma come l’eroe di Cervantes al risveglio, poi ti ostini e continui la battaglia.
Avverto oggi tutta l’inquietudine ed il disordine dei miei pensieri.
Non ho più schemi ne piani di attacco.
Ho ceduto, cadendo dal ronzino. All’ennesima sconfitta, all’ultima ferita, mi è stato chiaro che i mulini non li posso sconfiggere... e ho abbandonato il campo. Forse, è stato più semplice scappare, abbandonare la battaglia piuttosto che proseguire la guerra. Ma come il nobile della Mancia oggi non ho più forze, ho il dolore di tutte le sconfitte e di tutte quelle sere che ritornando a capo chino ho lasciato alle mie spalle i mulini che incuranti dei miei attacchi continuavano a girare. Ora sto curando le ferite che ancora sofferenti mi lasciano piegato in due. Ma non voglio arrendermi, anche se la mia battaglia contro i mulini non può continuare. Sarebbe vana.
I mulini non possono essere sconfitti e di questo ne ho preso coscienza.
Ho indossato nuovamente la mia corazza e mio avvio sul campo.
Non sarà semplice, sono sempre senza  il mio aiutante. Ma ci voglio provare.

Annunci

Informazioni su lois

https://assolocorale.wordpress.com Vedi tutti gli articoli di lois

4 responses to “Le notti insonni e i mulini a vento

  • crisalide77

    Il fatto che tu ci voglia provare ti ha già fatto vincere una battaglia importante: non ti sei arreso!

    Mi piace

    • lois

      Ritornare in campo e riprendere a combattere può certamente essere un atto di eroismo. Poi però, una parte del cervello, piccola, quella razionale in grado di sovrastare le emozioni più pure del cuore, mi pone di fronte ad un dilemma: qual’è il limite da porsi? Fino a dove occorre spingersi per non restare poi definitivamente scoperto e senza più corazza? Nudo e solo, sconfitto dai mulini che inevitabilmente lasceranno un segno in me di devastazione che già avverto dentro e fatico a trasportare?

      Mi piace

  • crisalide77

    Per quanto mi riguarda non esiste un limite, infatti sono piena di cicatrici nell’anima..il problema è che se facessi vincere totalmente la razionalità, non sarei più io. So che non è “sano” ma dovrei resettarmi sin dal principio e la vedo cosa ardua.

    Mi piace

  • Giovtob

    Riprovare con la voglia di riuscire. Tante, molte, troppe battaglie perderai ancora, ma non importa se comunque alla fine ne varrà la pena… I mulini non sono invincibili, basta crederci… io sono fiduciosa…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: